IL PROGRAMMA DI MEDITAZIONE TRASCENDENTALE

Clicca sul riquadro sottostante per partecipare ad una presentazione online e ricevere maggiori informazioni sulla Meditazione Trascendentale e sull'eventuale possibilità di seguire un corso a Siena.

Clicca qui per partecipare ad una presentazione online

David Lynch: La vera felicità sta dentro di noi


La tecnica di Meditazione Trascendentale è la tecnica di meditazione più praticata e più studiata al mondo. In base all’esperienza di 6 milioni di persone che la praticano e a 40 anni di ricerche condotte da 250 università, la Meditazione Trascendentale è la tecnica su cui sono state fatte indagini scientifiche, per la sua efficacia contro la depressione, l’ansia, l’insonnia, l’ADHD, la dipendenza da fumo e alcol, la tossicodipendenza, l’alta pressione sanguigna, il colesterolo alto, il diabete, la fibromialgia, ecc.

Tutti questi problemi derivano da una sola causa, l’incapacità del corpo di guarire se stesso. Attraverso la Meditazione Trascendentale – tecnica completamente naturale, che chiunque può imparare facilmente – possiamo attivare un potente meccanismo di auto-guarigione del nostro corpo, che può rimuovere la causa di un gran numero di problemi. Qui di seguito potete trovare qualche spiegazione in più su come funziona esattamente.

Trascendere – Molto di più di un semplice rilassamento

La meditazione è una tecnica naturale, non basata sul controllo della mente, che permette alla consapevolezza di rivolgersi spontaneamente all’interno per sperimetare livelli sempre più raffinati e quieti della mente, sino infine a trascendere e sperimentare quella che può essere definita la sorgente del pensiero, lo stato di “pura coscienza”, che è l’esperienza di un quarto stato di coscienza. Questa esperienza della trascendenza ha un effetto molto più profondo del semplice rilassamento. Purtroppo la possibilità di accedere a questo quarto stato di coscienza è sempre stata ristretta esclusivamente ad un numero molto limitato di individui che per lo più vivevano isolati dal mondo in qualche remota grotta dell’Himalaya. Oggi fortunatamente questa esperienza è facilmente disponibile per ogni persona al mondo. I testi vedici, che costituiscono le più antiche registrazioni di conoscenza, descrivono la trascendenza come lo stato più elevato dell’esperienza umana, fondamentale per il nostro completo sviluppo come esseri umani. Oggi tutto questo comincia a trovare conferma anche grazie alla scienza moderna, che misura ciò che accade nel corpo e nel cervello durante la pratica della Meditazione Trascendentale.

Ecco come Maharishi Mahesh Yogi, colui che ha portato la Meditazione Trascendentale al mondo descrive la pratica dell’MT

Trascendere – Riposo profondo

Quando la mente trascende il più sottile impulso del pensiero, entra in uno stato di completo silenzio interiore. Ciò avviene in modo completamente naturale e privo di sforzo, in quanto non è possibile cercare di rendere silenziosa la mente attraverso il controllo e la concentrazione. Sarebbe come cercare di far cessare le onde che costantemente si alzano e si abbassano sulla superficie dell’oceano. È solamente tuffandoci in profondità che possiamo sperimentare i livelli sempre più quieti e silenziosi dell’oceano della mente. La Meditazione Trascendentale permette che questa esperienza avvenga in modo del tutto spontaneo e naturale. E parallelamente alla mente che sperimenta livelli sempre più quieti e silenziosi sino infine a trascendere, il corpo entra spontaneamente in un profondo stato di rilassamento, persino molto più profondo del sonno.

Questo può essere oggettivamente misurato monitorando il consumo di ossigeno. Questo grafico, ottenuto da una ricerca scientifica condotta presso la Harvard Medical School, mostra che durante la pratica della Meditazione Trascendentale, il corpo entra in uno stato di riposo che è persino due volte più profondo del sonno più profondo. Più di 30 studi in tutto il mondo hanno convalidato il profondo riposo che si ottiene durante la pratica della Meditazione Trascendentale.

Questo profondo riposo attiva il potere interno di guarigione del nostro corpo. Rilassamento significa eliminazione delle tensioni. Il corpo ha un modo completamente naturale per rimuovere tutte le tensioni che accumula. E questo è quello che facciamo durante il sonno, ma il riposo del sonno non è abbastanza profondo per rimuovere gli stress traumatici profondamente radicati. Trascendere farà esattamente questo.

I risultati sono più evidenti in coloro che ne hanno più bisogno. Una recente ricerca condotta sui veterani di guerra dell’Iraq ha mostrato una riduzione del 50% del PTSD (disturbo post traumatico da stress) e della depressione dopo sole 8 settimane di pratica della Meditazione Trascendentale. I risultati sono stati così spettacolari che la CNN li ha presentati in occasione dell’US Veteran’s Day. (Vedere il video della CNN.)

Questa non è che l’ennesima conferma di precedenti ricerche scientifiche condotte sui veterani di guerra del Vietnam circa 25 anni fa.

Il gruppo che praticava la Meditazione Trascendentale ha mostrato evidenti miglioramenti dei casi di PTSD, ansia, depressione, insonnia, ecc., tanto che, dopo soli tre mesi di pratica, il 70% dei veterani di guerra non ha più richiesto alcun ulteriore trattamento. Il gruppo di controllo che è stato sottoposto a psicoterapia non ha mostrato alcun miglioramento.

La portata dei problemi di queste persone va ben oltre a quella dei nostri. Se la Meditazione Trascendentale può aiutarli, anche quando nient’altro sembra funzionare, possiamo immaginare che possa aiutare chiunque.

Il video qui in basso mostra diversi altri esempi dell’efficacia della Meditazione Trascendentale per coloro che sono affetti da stress traumatico. Risulta quindi evidente la ragione per cui un numero sempre maggiore di scienziati, educatori, celebrità e istituzioni governative stanno sostenendo la Meditazione Trascendentale.

Clicca qui per partecipare ad una presentazione online

Alla ricerca della felicità

I testi antichi descrivono l’esperienza del quarto stato di coscienza, della trascendenza, come uno stato di profonda felicità interiore. Questo è il motivo per cui per la mente trascendere è un’esperienza spontanea se solo gliene diamo la possibilità, perché è un far ritorno a casa, alla propria natura essenziale.

Oggi grazie alla scienza moderna, possiamo misurare questo stato oggettivamente, misurando le concentrazioni di “serotonina”, il nostro ormone della felicità. Sotto stress la produzione di serotonina nel cervello diminuisce mentre durante la pratica dell’MT aumenta spontaneamente.

La ricerca medica ha mostrato che una concentrazione di serotonina troppo bassa è legata a una serie di problemi, quali depressione, dipendenze, emicrania, insonnia, morbo di Alzheimer, rabbia, disturbi alimentar, ecc. Manipolare artificialmente le concentrazioni di serotonina, attraverso farmaci, non sempre è efficace e ha molti effetti collaterali negativi. Mentre attraverso l’esperienza del trascendere, la serotonina aumenta spontaneamente, senza effetti collaterali negativi.

Trascendere – Attivare il nostro potere di guarigione interno

L’accumulo di stress nel corso della vita, finirà per disturbare il funzionamento naturale del nostro sistema nervoso, risultando in tutti i tipi di problemi psicologici o fisici. Si stima che l’80- 90% di tutte le malattie sono direttamente o indirettamente correlate allo stress.

Trascendere permette al corpo di rimuovere anche i nostri stress più profondi rimuovendo così la causa della maggior parte dei problemi di salute. Il nostro potere di auto guarigione è molto più potente di quanto si pensi.

Uno studio su larga scala che ha esaminato le statistiche sulla salute di 2.000 praticanti la meditazione trascendentale per oltre 5 anni ha mostrato una riduzione dal 50 al 70 % delle ospedalizzazioni. La popolazione anziana ha mostrato le diminuzioni più marcate. Un’indagine più approfondita ha mostrato l’87 % di diminuzione delle malattie cardiache e il 60 % di diminuzione dei tumori.

Clicca sul riquadro sottostante per partecipare ad una presentazione online e ricevere maggiori informazioni sulla Meditazione Trascendentale e sull'eventuale possibilità di seguire un corso a Siena.

 

Clicca qui per partecipare ad una presentazione online

 

L'incontro introduttivo sarà tenuto da Andrea Bianetti

e-mail: info@meditazionetrascendentale.it
cell. 340 9666844

www.meditazionetrascendentale.it